Informazioni a.s. 2020/2021

COLLABORAZIONE TRA SCUOLA E FAMIGLIA

Per l’educazione armonica e integrale del bambino, è necessario che scuola e famiglia cooperino e collaborino costruttivamente fra loro; è positivo che si instauri un rapporto di progressiva fiducia tra educatrici e genitori, basato sul dialogo e sull’interessamento reciproco.
È importante che l’insegnate conosca il bambino e la sua realtà familiare, anche attraverso la voce dei genitori, ma è altresì importante che i genitori conoscano il mondo della scuola e il loro bambino attraverso la voce dell’insegnante e interessandosi alle attività svolte dal bambino, alla partecipazione, comportamento ecc.
Per non creare confusione e contraddizione nel bambino, è indispensabile che scuola e famiglia contribuiscano il più possibile a definire scopi e linee educative condivise e coerenti, perchè il bambino ha bisogno di modelli e punti di riferimento costanti.

Durante l’anno scolastico, sono previsti momenti di colloquio individuale tra l’insegnante di sezione e i genitori. Importante per una collaborazione proficua è partecipare agli incontri istituzionali previsti dalla scuola.
L’insegnante è sempre disponibile al dialogo con il genitore, al fine di garantire il benessere del bambino.
La collaborazione fra scuola e famiglia si attua anche nell’offrire la propria disponibilità per momenti di festa e di incontro o di coinvolgimento nell’attività didattica: è l’occasione per esternare le proprie capacità e per rendere più gioioso e accogliente l’ambiente scolastico e la vita dei bambini.

DOTE RICHIESTA

Sacca in cotone con un cambio completo (mutande, canotta, calze, pantaloni, maglietta, felpa)
Una confezione di pacchetti di fazzoletti di carta
Due foto del bambino (1 formato tessera e 1 circa 10×15)
Cuscino e lenzuola con nome e cognome almeno cifrati (per il riposino pomeridiano)
Pantofole o ciabattine (da utilizzare a scuola e lasciare nell’armadietto)

Un paio di scarpe per la psicomotricità

Borraccia

 

 

Menu

Clicca qui

Newsletter